COMUNE DI SIENA

FOTOTECA
GIULIANO BRIGANTI

Fondo Briganti

Il fondo librario e fotografico appartenuto a Giuliano Briganti (Roma 1918-1992), esperto storico e critico d'arte di fama internazionale, allievo di Pietro Toesca, è stato acquistato nel 1998 dall'Amministrazione Comunale di Siena. Da alcuni anni il materiale ha avuto la giusta e meritata collocazione presso Palazzo Squarcialupi, nel complesso museale Santa Maria della Scala. I locali sono stati appositamente studiati e allestiti per una adeguata tutela e conservazione di tutto il patrimonio. Inaugurato ed aperto al pubblico il 10 febbraio del 2006, il Fondo Briganti si propone come centro culturale per la ricerca avanzata nel campo degli studi umanistici, propriamente nella Storia dell'Arte.

Il legame tra Giuliano Briganti e Siena and˛ consolidandosi a partire dal 1972, anno in cui il professore iniziava la sua carriera universitaria presso l'Ateneo locale. A Siena resterà per un lungo decennio contribuendo alla configurazione del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti, partecipando attivamente alle iniziative culturali pi¨ importanti promosse in cittÓ.

comune di Siena

Comune di Siena